Nutrizione della madre infermieristica

qualità, cibo nutriente durante l'allattamento è molto importante per la salute della madre stessa, e per la qualità del latte materno. Una carenza di proteine ​​del latte materno, grassi, carboidrati, vitamine, oligoelementi, minerali, così come la presenza di sostanze nocive( alcol, nicotina, e vari additivi chimici, che abbondantemente farcito ormai molto numerosi prodotti), può influenzare negativamente la salute e lalo sviluppo del bambino.

regole di dieta della madre che allatta per molti versi simile a quelli che si consiglia di aderire durante la gravidanza. La dieta delle donne, l'allattamento al seno deve essere ricca di proteine ​​e vitamine, è importante utilizzare i prodotti erano freschi e benigni, non contengono additivi alimentari artificiali( conservanti, coloranti, ecc.)È alcol inaccettabile.

proteine ​​nella dieta delle madri che allattano deve contenere almeno 2 grammi per chilogrammo del suo peso, il grasso - 120-130 grammi di carboidrati - circa 500 grammi. Almeno il 50% di proteine ​​deve essere coperto a causa di proteine ​​animali.dose giornaliera raccomandata di 200 grammi di carne o pesce, un litro di latte e / o bevande fermentate, 100-150 grammi di ricotta, formaggio, uova. Da tutto quanto sopra è particolarmente importante non dimenticare latte e latticini, dal momento che sono la principale fonte di calcio, che è di vitale importanza per il corretto sviluppo del sistema muscolo-scheletrico del bambino.

instagram viewer

donne che allattano hanno bisogno di consumare su base giornaliera fino ad un chilo di frutta e verdura, erbe aromatiche, frutti di bosco, frutta e succhi di verdura, in modo che lei e il bambino riceve le vitamine in abbondanza. Il pane è meglio usare il nero, integrale. Un pezzo di pane, pasticceria, zucchero e dolci è meglio limitare.

Alcuni dieta speciale rigida non è necessario aderire alla madre che allatta( a meno che voi o il vostro bambino è inclini alle allergie, ma questo è discusso qui di seguito).Mangia nella sua normale, come al solito, essere regolato ad esso in conformità con i principi generali di cibo sano( soprattutto se si pre-gravidanza che non realmente partecie) e alle raccomandazioni di cui sopra, allo stesso tempo cercare di diversificare la vostra dieta.

spesso è possibile trovare consigli su allattamento eliminare completamente dalla dieta di chi o di altri prodotti che non consumano fritti, salati, alcuni piatti più.In realtà, non ne ha bisogno, a meno che tali limitazioni non sono dettate da ragioni speciali, come l'intolleranza individuale di un particolare prodotto, o alcune malattie possono richiedere diete speciali. Se si scopre che dopo aver utilizzato, per esempio, un bambino di cavolo aumentata flatulenza, gonfiore iniziato, questo piatto è, naturalmente, è necessario escludere dalla dieta per almeno un mese.

conversazione separata - i limiti di potenza connessi con lo sviluppo di allergie nei bambini. In realtà, l'allergia, che si manifesta nei bambini di solito come allergici o diatesi essudativa, un bambino può causare quasi tutti i prodotti, l'uso di una madre che allatta, ma più spesso è un agrume( limoni, arance, mandarini, pompelmi), frutti di bosco( lampone, fragola, fragola, olivello spinoso, uva), cioccolato e altri dolci, latte, uova, meno carne, così come additivi chimici -. conservanti, coloranti, ecc sintomi

allergia durante l'allattamento, in aggiunta alle eruzioni cutanee noto e rossore sulla pelle che sonosgabelli sfusi colore verdastro, ansia bambino, forte cry entro 10-20 minuti dopo l'alimentazione, crosta seborroica( forfora) sulla testa, la presenza di dermatite da pannolino, anche con una buona cura per un bambino. Quando vedete questi sintomi in un bambino dovrebbe essere, ovviamente, consultare il proprio medico, pediatra, bene, se non che - mia madre andare su una dieta ipoallergenica, cercare di identificare il prodotto che ha causato l'allergia ed eliminarlo dalla dieta per almeno un mese. Dopo un mese, si può provare a ri-iniziare a utilizzare il prodotto, iniziare con una quantità molto piccola, molto gradualmente aumentando il numero e osservando attentamente se non v'è ancora una volta i sintomi di allergia di un bambino. Se v'è - ancora una volta un mese, almeno, una pausa nell'uso di questo prodotto.

Se un'allergia alimentare soffre di uno dei genitori, è molto probabile che anche il bambino sia esposto a questa malattia. In questo caso, la madre ha bisogno fin dal primo giorno di allattamento per escludere dalla sua dieta prodotti che causano allergie a lei o al papa, così come altri potenziali allergeni. Puoi provare a introdurli nella tua dieta prima che il bambino abbia 2 mesi, uno alla volta, iniziando con una quantità molto piccola, aumentando gradualmente questa quantità e osservando attentamente se il bambino ha sintomi allergici. Se ci sono, quindi di nuovo provare a utilizzare questo prodotto può essere non prima di un mese.

Diete terapeutiche
  • Mar 09, 2018
  • 11
  • 422