Scarico dopo il sesso negli uomini (normali, bianchi): come distinguere le malattie sessualmente trasmissibili

How to effectively deal with bots on your site?

Contenuto

  1. Scarico fisiologico, che è la norma
  2. Tipo di dimissione negli uomini
  3. Come distinguere uno stato normale da una patologia
  4. Malattie trasmesse sessualmente
  5. Il colore e la consistenza dello scarico negli uomini
  6. Scarico chiaro (mucoso).
  7. Punti salienti bianchi
  8. Scarico purulento e mucopurulento
  9. Sanguinoso
  10. Processi infiammatori
  11. Allocazioni con mughetto negli uomini
  12. Allocazioni negli uomini con uretrite venerea
  13. Allocazioni per la clamidia negli uomini
  14. Allocazioni per la sifilide negli uomini
  15. Allocazioni con ureaplasmosi negli uomini
  16. Scarico per la gonorrea negli uomini
  17. Allocazioni negli uomini con tricomoniasi
  18. Scarico dell'HIV negli uomini
  19. Scarico per l'herpes negli uomini
  20. Allocazioni con gardnerellosi
  21. Diagnosi e trattamento
  22. Prevenzione

Lo scarico e l'uretra negli uomini dopo un rapporto sessuale con malattie sessualmente trasmissibili è il sintomo più comune se un'infezione sessuale colpisce la mucosa uretrale o la prostata in un uomo.

Vedendo lo scarico dall'uretra, soprattutto se accompagnato da disagio durante la minzione, tutti correranno rapidamente dal venereologo per essere testati per le malattie sessualmente trasmissibili.

instagram viewer

Le allocazioni non sono sempre abbondanti e evidenti. Alcuni uomini generalmente prendono scarse scariche con clamidia o micoplasmosi come norma e credono che questa sia la cosiddetta "lubrificazione" che appare durante l'eccitazione sessuale.

Scarico negli uomini dopo il sesso: colore e consistenza

Di seguito sono descritte le classiche scariche per uretrite venerea, ma solo uno specialista, un venereologo o un urologo, può ancora capire questo problema. Per gli uomini, posso dare immediatamente la seguente raccomandazione: in caso di secrezione dall'uretra o dalla placca sul pene vai subito dal medico, normalmente non c'è scarico dall'uretra succede!

Accade spesso che un uomo, dopo aver visto lo scarico, inizi a cercare su Internet la loro descrizione, si metta diagnosi dalle immagini, inizia a bere alcune pillole e porta l'uretrite acuta che doveva forma cronica. Avanti: prostatite venerea cronica e monitoraggio costante con il trattamento delle sue esacerbazioni da parte di un urologo-venereologo.

Pertanto, la prima cosa da fare quando appare la dimissione è visitare un venereologo e fare uno striscio dall'uretra e l'analisi PCR per le malattie sessualmente trasmissibili.

Scarico fisiologico, che è la norma

Scarico fisiologico, che è la norma

La quantità e il colore della scarica dal pene di un uomo dipendono dallo stato in cui si trova l'organo principale. Durante l'eccitazione sessuale viene rilasciato muco chiaro, che è un lubrificante e facilita il rilascio di sperma alla fine del rapporto. Tali secrezioni sono chiamate "uretrorrea libidica". La quantità di liquido rilasciata durante l'eccitazione individualmente per ciascun uomo può dipendere dal tempo di astinenza sessuale.

Un altro tipo di scarico che è la norma per il corpo maschile è lo smegma. Questo è il segreto delle ghiandole situate vicino al prepuzio con una miscela di cellule epiteliali desquamate. Smegma ha un colore bianco, si forma in scarse quantità, è in grado di accumularsi sul glande, nei fogli del prepuzio. La sua funzione è quella di garantire lo scorrimento tra la testa e il prepuzio. Ogni giorno, un uomo deve pulire il pene, lavando via lo smegma, altrimenti può diventare un buon terreno fertile per i microrganismi patogeni, che in seguito si manifesteranno come infiammazione.

Lo sperma è anche un tipo di secrezione fisiologica se l'eiaculazione si verifica al suo apice. eccitazione sessuale (orgasmo) e negli adolescenti di notte nella fase di formazione della funzione sessuale (inquinamenti). Il flusso di sperma in uno stato calmo del pene, senza la presenza di eccitazione, indica una grave malattia del midollo spinale.

Tipo di dimissione negli uomini

  • Membrane mucose dell'uretra, osservate indipendentemente dall'atto della minzione, acquisendo la comparsa di pus per diversi giorni, che si verificano con l'infiammazione delle spugne uretrali, la pelle del pene (gonfiore, prurito, arrossamento, formazione di croste) possono caratterizzare un'allergia processi. Un cambiamento nella natura dello scarico, da mucoso a purulento, indica l'aggiunta di una flora batterica ed è una complicazione dell'uretrite allergica.
  • La comparsa di bruciori acuti durante la somministrazione di piccoli bisogni, la comparsa di fiocchi di pus nelle urine, lo scarico dall'uretra al mattino, che causano danni alla pelle della testa e alle spugne del canale sotto forma di erosioni, ulcere inerenti alla gonorrea, trichomonas, clamidia infezioni. La manifestazione acuta di eventuali malattie sessuali infettive indica un'elevata patogenicità del microbo, ma anche la buona immunità di un uomo.
  • Scarso scarico dall'uretra, mucopurulento, che si verifica con periodi "puliti" (quando l'uomo non lo è avvisi di scarico, con la scomparsa dei sintomi dolorosi locali o la loro scomparsa), sono caratteristici di disbatteriosi. Le patologie si sviluppano a causa della riproduzione attiva di batteri condizionatamente patogeni. Tali batteri diventano nemici per un uomo sullo sfondo di urolitiasi, ipotermia e forte assunzione di bevande alcoliche.
  • Un altro tipo di infiammazione non specifica dell'uretra, che causa manifestazioni lievi negli uomini, si verifica come processo infettivo-allergico. Potrebbe essere una reazione all'ambiente acido-base della vagina della donna, causata dalla disbatteriosi.

Come distinguere uno stato normale da una patologia

cartello Norma Deviazione
Tempo di occorrenza, frequenza Prima, durante o dopo il rapporto sessuale, quando eccitato Indipendentemente dall'intimità, dopo il sonno, dopo la minzione, la defecazione, a volte gocciola costantemente
Odore Caratteristico (albume o castagna) o inodore Putrido, acido, offensivo, che ricorda il pesce, ecc.
Colore, consistenza Trasparente o biancastra, la consistenza somiglia spesso a proteine ​​grezze, a volte appiccicose, viscose. Cagliato, denso, bianco, verdastro, marrone, intervallato da coaguli di sangue, pus. Sono trasparenti con una malattia virale
Ulteriori sintomi No Prurito, bruciore, arrossamento, dolore

Malattie trasmesse sessualmente

Le infezioni sessuali sono inizialmente asintomatiche, il periodo di incubazione va da 7 a 21 giorni, a volte 6 mesi. Le allocazioni compaiono se infettate dalle seguenti malattie:

  • Epatite;
  • HIV;
  • Gonorrea;
  • clamidia;
  • tricomoniasi;
  • candidosi;
  • ureaplasmosi;
  • virus del papilloma umano;
  • Micoplasmosi;
  • AIDS.

La clamidia, l'ureaplasmosi, la micoplasmosi causano prima una scarica viscosa trasparente. L'unico segno di patologia è l'assenza di cause per l'aspetto naturale del fluido. Inoltre, le patologie portano a un cambiamento nel colore e nella consistenza dello scarico: diventa traslucido, viscido, simile al pus.

La gonorrea è caratterizzata da sostanze nocive verdastre o marroni. Accompagnato da forte dolore e prurito.

L'epatite provoca spesso il deflusso di un piccolo volume di liquido, si deposita sulla testa del pene e quando si asciuga si forma un rivestimento bianco. Un segno aggiuntivo caratteristico è la torbidità e l'oscuramento delle urine.

La candidosi è accompagnata dalla comparsa di coaguli cagliati, ma sono molto meno che nel caso del "mughetto" femminile. C'è prurito, bruciore, arrossamento della testa.

Con la tricomoniasi compaiono allungamento, muco traslucido, crampi, prurito con minzione frequente. L'uretra si gonfia, l'area circostante diventa rossa, infiammata.

Il colore e la consistenza dello scarico negli uomini

Le allocazioni negli uomini possono avere trasparenza e colore diversi. Questi segni sono influenzati dall'intensità dell'infiammazione, dalla causa dell'infiammazione e dallo stadio dell'infiammazione. Le secrezioni sono costituite da liquido, muco e cellule. Più cellule, più torbida è la scarica. Se l'epitelio predomina tra le cellule di scarico, lo scarico diventa grigio e ha una consistenza densa. Se ci sono molti leucociti nelle secrezioni, diventano verdi e gialli. Con la candidosi dell'uretra (mughetto) negli uomini, lo scarico diventa bianco e ha una consistenza densa. L'intensità e lo stadio dell'infiammazione possono causare cambiamenti nelle secrezioni nella stessa malattia in momenti diversi.

Scarico chiaro (mucoso).

Lo scarico di un colore trasparente sotto forma di muco denso accompagna spesso l'infiammazione causata da clamidia, ureaplasma, micoplasma.

Si distinguono dalle secrezioni fisiologiche per una maggiore quantità, maggiore viscosità. Questo è il risultato di infezioni trasmesse sessualmente. Oltre allo scarico, un uomo può essere disturbato da prurito e bruciore, dolore non espresso durante la minzione.

Punti salienti bianchi

Punti salienti bianchi

La presenza di secrezioni bianche dal tratto genitale fa sospettare la presenza di mughetto. Anche se questo non è così comune negli uomini come nelle donne, si verifica. Il mughetto è il risultato dell'attivazione della flora fungina, che si verifica sullo sfondo di una diminuzione delle forze immunitarie del corpo, durante il trattamento con antibiotici, con diabete, grave stress e malattie gravi.

Sulla testa del pene possono essere disturbati masse bianche cagliate, arrossamenti, prurito o bruciore. La secrezione riappare rapidamente, nonostante i frequenti lavaggi dell'organo. Richiede una terapia antimicotica e un aumento delle difese dell'organismo.

Scarico purulento e mucopurulento

Allocazioni con una miscela di muco e pus si osservano con infezioni sessuali come tricomoniasi, gonorrea. Spesso un paziente ha più infezioni contemporaneamente, che viene chiamato "mazzo di malattie". Pertanto, la natura dello scarico può essere mista.

La secrezione purulenta non è sempre associata a infezioni sessualmente trasmissibili. Questo può essere il risultato dell'infiammazione delle vie urinarie causata da streptococco, stafilococco, nonché dall'infiammazione del glande e del prepuzio - balanite e balanopostite. In questo caso, la secrezione purulenta è accompagnata da difficoltà a urinare, presenza di arrossamento, gonfiore e indolenzimento nell'area del glande.

Sanguinoso

Se lo sperma scade senza precedente eccitazione e successivo orgasmo, questa è una patologia. I medici diagnosticano la "spermatorrea". Le ragioni risiedono in disturbi muscolari, problemi del sistema nervoso centrale. Si manifesta spesso in età avanzata o con prostatite avanzata, adenoma prostatico.

Scarico con sangue - ematospermia, compaiono con neoplasie maligne nell'uretra, cancro del pene, traumi. A volte il risultato del rilascio di calcoli attraverso il tratto urinario.

Processi infiammatori

Non sempre le patologie che causano la secrezione dal pene vengono trasmesse sessualmente. A volte il problema si verifica sullo sfondo di un'infezione diffusa che si è verificata dopo il contatto tattile o è stata trasmessa da goccioline nell'aria.

Batteri, virus, funghi in gran numero provocano una reazione infiammatoria. La scarica anormale appare con l'infiammazione dell'uretra, del cordone spermatico, del tubercolo spermatico, della ghiandola prostatica, del prepuzio e di altri elementi del sistema riproduttivo.

Il tipo di scarico dipende dal microrganismo che ha causato la malattia. Ad esempio, i batteri provocano quasi immediatamente la comparsa del pus: il muco è fetido, di colore sgradevole.

Ci sono anche malattie non infiammatorie in cui si osserva lo scarico. Questo è:

  • La spermatorrea è la fuoriuscita di sperma senza cause fisiologiche. Non c'è eccitazione sessuale, masturbazione, orgasmo. La malattia è associata a patologie della colonna vertebrale, del sistema nervoso. Ciò può essere dovuto a stress cronico o infiammazione degli organi genitali. E anche a causa di una diminuzione della forza muscolare dei vasi deferenti.
  • L'ematorrea è lo scarico di sangue. Questa condizione può verificarsi dopo l'installazione di un catetere, prendendo uno striscio dall'uretra, bougienage. Di solito non c'è molto sangue, si ferma rapidamente. Se le particelle si allontanano dalla vescica durante l'urolitiasi, questo è accompagnato da dolore acuto, una miscela di sangue nelle urine e pressione alta.
  • Le malattie oncologiche della prostata, dell'adenoma, della vescica sono caratterizzate da secrezioni brunastre. Lo scarico marrone con muco può anche essere con poliposi dell'uretra o della vescica.

Allocazioni con mughetto negli uomini

Colore - bianco, può essere cagliato. Ciò è dovuto allo sviluppo della microflora patogena, in particolare batterica e fungina. Il tordo è spesso causato da funghi del genere Candida, quindi è anche chiamato candidosi. Con la riproduzione intensiva del fungo, si forma un rivestimento bianco. Quando si accumula una grande quantità di funghi, il grado di semina diventa piuttosto alto, il fungo si accumula sotto forma di conglomerati visibili ad occhio nudo. Appaiono come fiocchi bianchi.

Di solito, con il mughetto, le macchie bianche sono accompagnate da disagio, una sensazione spiacevole. Con danni ai tessuti profondi da funghi, è possibile il dolore nell'ano. Nelle lesioni gravi e con un alto grado di contaminazione batterica, si verifica un'infiammazione dell'ano. Tale crescita incontrollata del fungo si verifica con un'immunità ridotta. Soprattutto una tale patologia viene osservata con terapia antibiotica, chemioterapia e radioterapia. Il mughetto negli uomini è raramente trasmesso sessualmente. Di solito è il risultato di una violazione della normale microflora all'interno del proprio corpo. Ma c'è un'alta probabilità di trasmissione della candida sessualmente da un uomo a una donna.

Allocazioni negli uomini con uretrite venerea

Lo scarico dall'uretra nelle malattie sessualmente trasmissibili negli uomini di solito inizia 3-7 giorni dopo il contatto, sebbene ci siano delle eccezioni.

  1. Nella gonorrea lo scarico è purulento, giallo, bianco, denso, abbondante. Appare 2-5 giorni dopo l'infezione. Abbiamo osservato la manifestazione più veloce della gonorrea 12 ore dopo il rapporto. C'è anche un periodo di incubazione più lungo fino a 10-14 giorni se la gonorrea si verifica contemporaneamente alla tricomoniasi.
  2. Con la clamidia, la secrezione compare in media 10-14 giorni dopo l'infezione, a volte dopo 3-4 settimane. Sono frequenti i casi di trasporto asintomatico prolungato di clamidia. Lo scarico è liquido, torbido, meno spesso mucopurulento.
  3. La tricomoniasi è caratterizzata da secrezione schiumosa. C'è una miscela di muco e pus. I pazienti notano il loro aspetto 7-14 giorni dopo il rapporto sessuale non protetto.
  4. La gardnerellosi negli uomini non è spesso accompagnata da secrezione dall'uretra. Di solito preoccupato per lo sgradevole odore "di pesce" del pene, arrossamento. Ma a volte c'è una scarsa secrezione di muco 5-10 giorni dopo l'infezione da una malattia sessualmente trasmissibile.
  5. L'infezione fungina dell'uretra si verifica con balanopostite da candida. Cioè, quando la testa del pene è colpita e il fungo è ancora penetrato nell'uretra. In questo caso, lo scarico sarà bianco cagliato.
  6. La micoplasmosi e l'ureaplasmosi nella fase dell'uretrite non si manifestano spesso con le secrezioni, di solito compaiono quando la prostatite si sta già sviluppando. Ho l'aspetto di muco torbido, liquido, non abbondante. I primi compaiono 10-14 giorni dopo l'infezione.
  7. L'uretrite erpetica è caratterizzata da una chiara scarica, a volte con una miscela di sangue. Di solito si osservano contemporaneamente bolle e lesioni erosive della pelle del pene e dell'uretra.

Come capisci, lo scarico dall'uretra nelle malattie sessualmente trasmissibili negli uomini è molto vario in varie malattie. Inoltre, possono essere non solo malattie sessualmente trasmissibili, ma anche uretrite batterica, prostatite, cistite. Una cosa è certa: con qualsiasi scarica dall'uretra, devi andare dal medico e non auto-medicare.

Allocazioni per la clamidia negli uomini

Con la clamidia, la scarica è un fenomeno naturale. La malattia colpisce il sistema genito-urinario. La malattia può procedere di nascosto. Succede spesso che una persona per molto tempo non sospetti nemmeno di essere stata infettata dalla clamidia. Si sviluppa in modo asintomatico, senza causare alcun disagio a una persona. Viene attivato, di regola, sullo sfondo di un'immunità ridotta e di un corpo indebolito.

Si trova spesso quando il grado di danno è sufficientemente alto. Non può essere rilevato con metodi convenzionali. Per il rilevamento, è consigliabile analizzare le infezioni latenti. Viene anche prelevato uno striscio, in cui la presenza di un microrganismo viene stabilita mediante metodi PCR. Allo stesso tempo, nello striscio si trova anche un gran numero di leucociti, il che indica un processo infiammatorio. Il metodo ELISA è usato meno comunemente. La sua efficacia e il contenuto informativo è molto inferiore. Pertanto, l'affidabilità della PCR è del 95-97%, mentre l'efficienza dell'ELISA è di circa il 70-75%.

L'infezione avviene principalmente attraverso il contatto sessuale. L'infezione con mezzi domestici è impossibile, poiché il batterio muore rapidamente nell'ambiente. Il periodo non manifestato è piuttosto lungo: 3-4 settimane, a volte di più. La clamidia è una grave malattia infettiva di cui è abbastanza difficile liberarsi. L'agente eziologico di questa malattia è la clamidia, che è un parassita intracellulare obbligato che si moltiplica e si sviluppa all'interno della cellula ospite, distruggendola gradualmente dall'interno. È in connessione con il fatto che l'agente patogeno è un parassita intracellulare che il batterio è così pericoloso. È difficile da diagnosticare e curare, è una delle infezioni latenti.

Ad oggi, non esistono metodi diagnostici che consentano il rilevamento intracellulare di parassiti. La presenza di infezione da clamidia è valutata con metodi di laboratorio indiretti, in particolare dal numero di anticorpi e antigeni. Anche il trattamento non è abbastanza efficace a causa del fatto che i farmaci non sono in grado di penetrare nella cellula, non passano attraverso la membrana cellulare.

Pertanto, la clamidia si è protetta due volte. Da un lato, ha un proprio sistema di protezione affidabile sotto forma di una membrana cellulare densa, i polisaccaridi, che fanno parte della cellula. Gli conferiscono un'elevata capacità di penetrazione, grazie alla quale può penetrare nella cellula, nonché un'elevata resistenza ai farmaci antibatterici. D'altra parte, poiché la cellula clamidia si trova all'interno della cellula ospite, acquisisce ulteriore protezione da l'impatto del sistema immunitario umano, che semplicemente non riconosce l'agente patogeno come agente estraneo, rispettivamente, la risposta immunitaria no sorge. Gli antibiotici e i moderni farmaci antibatterici non sono in grado di penetrare nella membrana cellulare, rispettivamente, non hanno alcun effetto sulla clamidia.

La clamidia è pericolosa per le sue complicazioni, in particolare per la comparsa di epididimite (infiammazione dei testicoli). È una causa comune di infertilità.

Il trattamento consiste principalmente nella terapia antibiotica, durante l'assunzione di antibiotici di nuova generazione. Inoltre, possono essere prescritti immunoterapia, fisioterapia. La prevenzione consiste nell'evitare il sesso occasionale. Non è consigliabile cambiare frequentemente partner sessuali. È inoltre necessario sottoporsi periodicamente a visite mediche preventive, fare test, soprattutto dopo relazioni dubbie.

Allocazioni per la sifilide negli uomini

La sifilide è considerata una condizione patologica venerea abbastanza grave. È causato da treponema pallido. Il periodo di incubazione va da 1 a 6 mesi e dipende in modo significativo dallo stile di vita e dall'immunità dell'uomo. Accompagnati da abbondanti secrezioni bianche, meno spesso assumono la forma di pus. C'è un forte prurito, arrossamento. Successivamente, la pelle si ricopri di erosioni e una piccola eruzione rossa si diffonde su tutti i genitali. È pericoloso perché può influenzare gli interni e la pelle, progredire. Finisce anche con la morte se non viene curata. Un uomo infetta il suo partner, quindi entrambi devono essere curati.

Allocazioni con ureaplasmosi negli uomini

Gli ureaplasmi sono batteri microscopici che normalmente abitano il tratto urinario umano. In precedenza, erano assegnati ai micoplasmi, ma nel tempo sono stati separati in un genere separato. La classificazione si basa sulla loro capacità di scindere l'urea. I microrganismi appartengono a forme condizionatamente patogene. In quantità normali e moderate, fanno parte della normale microflora del tratto urogenitale, fornendo protezione contro altri microrganismi patogeni.

Con ridotta immunità, indebolimento e superlavoro del corpo, il loro grado di contaminazione aumenta notevolmente e supera significativamente la norma.

Nelle donne, il numero di ureaplasmi è significativamente più alto rispetto alle ragazze che non vivono sessualmente. Quindi, nelle ragazze si trovano solo nel 5-15% dei casi.

Può verificarsi un'infezione durante il parto, quindi l'ureaplasmosi dovrebbe essere trattata, anche se la malattia non provoca disagio ed è asintomatica. Negli uomini è possibile l'autoguarigione, cosa che non accade mai nelle donne. Il trattamento richiede una terapia antibiotica a lungo termine.

Scarico per la gonorrea negli uomini

La gonorrea è sempre accompagnata da secrezione. Colpisce i genitali. È impossibile essere infettati con mezzi domestici, perché muore al di fuori del corpo. Il pericolo sta nelle complicazioni, nella possibilità di infettare una donna.

Il periodo di incubazione è piuttosto breve. I sintomi principali sono secrezione bianco-gialla e dolore. Possono svilupparsi gravi conseguenze: faringite gonococcica (un processo infettivo e infiammatorio nella faringe. Un'infezione delle vie urinarie può essere trasmessa al retto. Si sviluppano anche altre infezioni. Alla fine, di solito si sviluppa l'infertilità. Di particolare pericolo è la generalizzazione dell'infezione, che colpisce altri organi vitali. Diagnosticare utilizzando uno striscio comune, in cui i patogeni vengono rilevati dalla PCR. Potrebbe essere necessaria una coltura batteriologica per una maggiore precisione. Trattamento antibatterico. Gli antibiotici sono prescritti. Spesso la gonorrea si sviluppa insieme all'infezione da clamidia.

Allocazioni negli uomini con tricomoniasi

Si trasmette sessualmente, solo durante i rapporti sessuali tradizionali. Agenti patogeni - Trichomonas si adatta bene allo spazio esterno, se c'è umidità. Pertanto, esiste la possibilità di trasmissione dell'infezione attraverso stracci, un ambiente umido. Manifestato da secrezione bianca e muco. C'è dolore e bruciore. L'identificazione consiste nella microscopia a striscio. Se necessario, viene eseguita la coltura batteriologica. Viene trattato con speciali agenti antiparassitari e antimicotici. Con un decorso lungo o cronico della malattia, viene utilizzata la terapia combinata, che include immunocorrezione, terapia vitaminica e fisioterapia. Durante il trattamento, è imperativo curare entrambi i partner sessuali, anche se il secondo non è malato o non si manifestano i sintomi della malattia.

Scarico dell'HIV negli uomini

L'HIV è il virus dell'immunodeficienza umana che causa l'AIDS. Il corpo perde la sua capacità di proteggersi da agenti estranei (virus, batteri). Di conseguenza, una persona diventa indifesa, suscettibile alle infezioni. Il corpo non è in grado di far fronte nemmeno all'infezione più semplice, poiché i linfociti, che sono le principali cellule protettive del sistema immunitario, sono colpiti. La morte può verificarsi anche a causa del più semplice raffreddore, a cui il corpo non può far fronte.

Questa malattia è caratterizzata da un decorso latente e da un lungo periodo di incubazione. Una persona potrebbe non sapere di essere infettata, tuttavia, la malattia si sviluppa nel sangue, il virus si moltiplica e la diminuzione dell'immunità continua. La malattia può comparire all'improvviso. Inoltre, essendo un portatore del virus, un uomo infetta i partner sessuali.

La malattia viene trasmessa attraverso il sangue (durante la trasfusione di sangue, il trapianto, durante le manipolazioni chirurgiche e di altro tipo utilizzando strumenti non sterili), sessualmente. Meno comunemente, la malattia si trasmette per via transplacentare o durante il parto da madre a figlio, con il latte materno. Il periodo di incubazione per questa malattia può variare da 2-3 mesi a 10 anni.

La malattia si manifesta con una diminuzione dell'appetito, una forte perdita di peso, la comparsa di debolezza, aumento della fatica e sudorazione. Una persona è malata da molto tempo, spesso esposta al raffreddore. Un comune raffreddore può durare diversi mesi.

Le allocazioni sono solitamente il risultato di una diminuzione dell'immunità, contro la quale l'infezione si unisce e si verifica la sua crescita intensiva. Può sviluppare mughetto, varie dysbacteriosis. C'è un'ampia varietà di secrezioni: dal bianco al marrone-verde, purulento.

Scarico per l'herpes negli uomini

L'herpes è una malattia virale in cui l'agente patogeno colpisce principalmente la linfa e si accumula nel tessuto linfatico, i nodi. Può persistere a lungo nel sangue, creando una carica virale sull'organismo, minando i meccanismi di difesa.

Esistono diversi tipi di herpes, incluso uno a trasmissione sessuale. Con la sua progressione, si sviluppa un processo infiammatorio nell'area genitale, si verifica un'abbondante scarica. Molto spesso sono mucosi, meno spesso - purulenti. È possibile determinare con precisione la causa della scarica solo dai risultati di uno studio virologico, che mostrerà la presenza del virus nel sangue e la sua esatta concentrazione.

Allocazioni con gardnerellosi

La Gardnerellosi è una dysbacteriosis della vagina e quindi, secondo alcuni esperti, la considerano un maschio diretto la malattia è impossibile, sebbene il fatto che la gardnerella causi la gardnerellosi e questo può causare infiammazione processi. Gardnerella entra nel sistema riproduttivo maschile durante il rapporto sessuale e, poiché non è un "residente legale" del tratto genitale maschile, la gardnerellosi può essere considerata un'infezione sessuale. Gardnerella entra spesso nel corpo maschile e, di regola, lascia il sistema riproduttivo in 2-3 giorni.

Raramente si sviluppa il trasporto cronico di gardnerella, in cui i test sono sempre positivi, sebbene non si notino sintomi della malattia. In 9 casi su 10, la gardnerellosi non viene rilevata affatto negli uomini ed è così pericolosa che i partner sessuali di quest'uomo si infettano e non ne hanno idea. Nel caso classico, non appena i patogeni di questa malattia entrano nel canale urinario durante il rapporto, provocano un processo infiammatorio della parete mucosa, che procede lentamente. È possibile che in questo caso lo scarico dal pene sia di colore verdastro, il che disturba leggermente il paziente.

Diagnosi e trattamento

Il trattamento delle malattie dell'area genitale maschile, compreso il trattamento delle malattie sessualmente trasmissibili, è di competenza di urologi e andrologi. Con una lesione infettiva, la terapia è prescritta da un venereologo. La causa della placca sul pene viene diagnosticata in base ai risultati:

  • visita medica visiva;
  • studiare il background premorboso del paziente;
  • esami di laboratorio: OKA e biochimica del sangue, striscio uretrale, analisi delle urine;
  • esame ecografico degli organi pelvici.

Sulla base dei risultati dell'esame, il medico sceglie la tattica del trattamento, determina i farmaci, il dosaggio e la durata del corso terapeutico. Per le infezioni batteriche, procariotiche e parassitarie vengono prescritti antibiotici. La candidosi viene trattata con antimicotici in compresse e unguenti. Nel diabete mellito e nella psoriasi vengono corretti il ​​trattamento principale e la terapia dietetica.

Le misure preventive aiutano a prevenire manifestazioni spiacevoli: igiene completa dei genitali, barriera contraccettivi, rafforzando il rispetto dell'immunità con le raccomandazioni del medico curante (per cronico malattie). Un punto importante è una visita tempestiva dall'urologo, sia in caso di disturbi sintomatici che per la prevenzione.

Prevenzione

Uno stile di vita sano è una prevenzione contro molte malattie e quelle che causano secrezioni patologiche dall'uretra non fanno eccezione. Ecco perché le misure preventive in questo caso sono le seguenti:

  • Una dieta equilibrata, che riduca al minimo il consumo di cibi grassi e piccanti, conservanti e cancerogeni, che creano un grave onere per i reni e la vescica;
  • Esclusione del rischio di ipotermia del corpo, indossando abiti caldi e comodi che proteggano in modo affidabile la parte inferiore del corpo nella stagione fredda;
  • Esclusione di situazioni stressanti e di eccessivo sforzo fisico;
  • Rifiuto di consumare alcol e tabacco;
  • Rispetto delle regole di igiene personale;
  • Rifiuto di indossare biancheria intima realizzata con materiali sintetici che possono causare una reazione allergica.

Fonti

  • https://MedAboutMe.ru/articles/vydeleniya_iz_polovykh_putey_u_muzhchin/
  • https://doctor-moskva.ru/napravleniya/vydeleniya/vydeleniya-u-muzhchin/
  • https://www.raduga-clinic.ru/articles/vydeleniya-iz-polovogo-chlena/
  • http://ultraclinic.com.ua/simptomy/vydelenija-u-muzhchin/
  • https://ilive.com.ua/health/vydeleniya-u-muzhchin-iz-uretry-belye-prozrachnye_129085i15945.html
  • https://mmt.ge/ru/vydeleniya-u-muzhchin/
  • https://AlanClinic21.ru/article/urologija/388-belyj-nalet-na-chlene-prichiny.html
  • https://www.celt.ru/simptomy/vydeleniya-iz-uretry/
  • Apr 23, 2022
  • 24
  • 0