Vulvite nelle donne: sintomi e trattamento, farmaci, unguenti, cause, recensioni

Contenuto

  • 1 Cause della malattia
  • 2 Segni di vulvite nelle donne
  • 3 Classificazione e fasi di sviluppo
  • 4 Complicazioni della vulvite
  • 5 Diagnosi di vulvite
  • 6 Come viene trattata la vulvite negli adulti
    • 6.1 Dieta e regime terapeutico
    • 6.2 Candele per il trattamento della vulvite nelle donne
    • 6.3 Unguenti per il trattamento della vulvite nelle donne
    • 6.4 Pillole per la vulvite nelle donne
    • 6.5 Procedure igieniche
    • 6.6 Trattamento della vulvite nelle donne con rimedi popolari
    • 6.7 Raccomandazioni generali
  • 7 Cause e trattamento della vulvite cronica
  • 8 Prevenzione delle malattie
  • 9 Conclusione
  • 10 Recensioni sul trattamento della vulvite nelle donne

La vulvite è una malattia ginecologica che può manifestarsi a qualsiasi età, anche dai primi anni di vita. Distinto da segni spiacevoli che causano un forte disagio. I sintomi e il trattamento della vulvite nelle donne sono abbastanza comuni nella pratica ginecologica e richiedono un intervento medico obbligatorio.

Cause della malattia

Secondo le cause della vulvite, è consuetudine dividere in due tipi:

instagram viewer
  1. Vulvite primaria. Questa variante della malattia è causata da un'igiene intima impropria o dalla sua assenza. Inoltre, contribuiscono a lesioni e ustioni della regione inguinale, malfunzionamenti del sistema endocrino, manifestazioni allergiche ai cosmetici e cistite cronica. Meno spesso, la vulvite acuta nelle donne, manifestata da sintomi pronunciati e che richiedono un trattamento, si verifica sullo sfondo dell'uso a lungo termine di antibiotici e farmaci ormonali.
  2. Vulvite secondaria. Causato da eventuali cambiamenti esterni negli organi genitali interni. I provocatori in questo caso sono herpes, vaginite e altri processi patologici che richiedono un trattamento.

Importante! Uno dei motivi importanti che spesso provoca la comparsa della vulvite nelle donne dopo i 45 anni è una diminuzione dell'immunità causata da una malattia batterica o virale di natura sistemica. Ulteriori rischi sono creati dalla mancanza di vitamine, nonché dalla presenza di cattive abitudini.

Come e come trattare la vulvite nelle donne: unguenti, farmaci, supposte

Spesso, una diminuzione dell'immunità che porta alla vulvite è causata dall'uso a lungo termine di glucocorticoidi.

Ulteriori fattori che contribuiscono allo sviluppo della vulvite nelle donne a qualsiasi età:

  • trauma all'inguine, in particolare graffi e graffi;
  • dermatite da pannolino causata dalle peculiarità della costituzione di una donna, ad esempio la presenza di pieghe;
  • malattie di natura dermatologica nella zona inguinale - eczema, psoriasi, ecc.;
  • una reazione allergica ai prodotti per l'igiene intima, compresi gel e assorbenti per il lavaggio;
  • igiene intima scorretta, che porta alla necessità di cure;
  • biancheria intima sintetica attillata, che porta a una reazione allergica;
  • inosservanza delle regole per la sostituzione di tamponi e assorbenti durante il sanguinamento mestruale.

Il rischio di sviluppare vulvite è particolarmente elevato se ci sono malattie concomitanti del sistema endocrino e riproduttivo. Richiedono anche un trattamento tempestivo.

Segni di vulvite nelle donne

Per diagnosticare correttamente la malattia, è necessario capire che aspetto ha la vulvite nelle donne. Come molte diagnosi, questa patologia può essere sia acuta che cronica. La seconda forma, di regola, è una conseguenza della prima non trattata ed è quasi asintomatica tranne che per il periodo delle ricadute.

Segni caratteristici di vulvite acuta nelle donne:

  1. Gonfiore e iperemia della superficie delle labbra esterne, clitoride. La comparsa di piaghe ed erosioni pronunciate su di esse. Inoltre, l'interno coscia e le pieghe della zona inguinale possono essere interessate.
  2. Dolore all'inguine, che è acuto durante il movimento e la minzione. Prurito e bruciore anche a riposo.
  3. La palpazione dei linfonodi situati nella zona inguinale parla del loro evidente aumento.
  4. Scarico sieroso-purulento, che può essere intervallato da icore. Può differire, a seconda dell'adesione di un'infezione secondaria. Ad esempio, in presenza del fungo Candida, lo scarico acquisisce una consistenza cagliata. Odore putrido di scarico.

Con la progressione della patologia, c'è il rischio di sviluppare malattie dell'area genitale, che è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • febbre - con infezione ascendente;
  • scarico purulento - con colpite;
  • crampi durante la minzione - con cistite.

Se il trattamento della vulvite nelle donne non viene avviato in tempo, scegliendo il giusto regime di trattamento, la patologia sfocia in una forma cronica. È espresso da arrossamento e dolore, moderato gonfiore della zona inguinale, lieve secrezione, bruciore e prurito.

Avvertimento! Le complicanze della vulvite nelle donne possono portare alla deformazione della superficie degli organi genitali e persino alla fusione delle labbra esterne e interne. Ciò viola non solo l'opportunità di condurre una vita intima, ma distrugge anche la funzione riproduttiva.

Classificazione e fasi di sviluppo

Oltre alla natura del decorso della malattia, la vulvite può essere classificata in base ai motivi che l'hanno causata. Esistono le seguenti forme di patologia:

  1. Forma atopica di vulvite. È una reazione specifica a qualsiasi sostanza irritante che è entrata nei genitali esterni di una donna. In realtà, questa è una risposta allergica del corpo.
  2. Forma di candidosi della vulvite. Diventa una conseguenza della riproduzione attiva del fungo del genere Candida.
  3. Forma atrofica di vulvite. Il più delle volte si verifica in età avanzata o con diagnosi di diabete mellito, quando c'è una violazione strutturale della mucosa.

Secondo la divisione classica delle correnti, la vulvite nelle donne può essere:

  • affilato;
  • subacuto;
  • cronico;
  • condizione di ascesso e ulcera della vulva.
Come e come trattare la vulvite nelle donne: unguenti, farmaci, supposte

Ascessi e ulcere: un grado estremo di danno alla vulva nelle donne

La vulvite infettiva è soggetta alla seguente classificazione:

  1. Non specifico - batterici, causati da microflora condizionatamente patogena.
  2. Specifico - di regola, è gonorrea, trichomonas, micotica, sifilitica, ecc.

Ci sono anche lesioni cutanee non tumorali di natura distrofica, che colpiscono anche le mucose. Ad esempio, è il lichen sclerosante, la leucoplachia, le dermatosi e le loro forme miste.

Complicazioni della vulvite

Poiché la vulvite è una diagnosi causata da uno specifico agente patogeno o infezione, la natura delle complicanze della malattia dipende dal tipo di quest'ultima. Nella forma batterica sono caratteristici i seguenti esiti negativi:

  1. Difficoltà durante la gravidanza, morte fetale intrauterina, aborto spontaneo.
  2. Complicanze settiche dopo il parto o un intervento chirurgico.
  3. Infertilità, tentativi di fecondazione in vitro falliti, causati da processi infiammatori negli organi del sistema riproduttivo.
  4. Aumento del rischio di portare infezioni sessualmente trasmissibili. Allo stesso tempo, la mucosa di una donna diventa più suscettibile a ricevere un virus, incluso l'HIV, questo è causato da un cambiamento nel livello di pH.
  5. Il rischio di sviluppare il cancro della vulva e della cervice aumenta.

Nel caso di una malattia di tipo aerobico, aumenta il rischio di infiammazione degli organi pelvici. C'è anche un aumentato rischio di displasia cervicale, gravidanze mancate e aborti spontanei.

Avvertimento! Con la vulvite nelle donne, la malattia coinvolge spesso il resto degli organi pelvici, compreso il sistema urinario, nel processo patologico.

Diagnosi di vulvite

È possibile curare la vulvite di una donna previa corretta diagnosi, durante la quale è possibile identificare la vera causa della patologia.

Principali metodi di ricerca:

  1. Analisi microscopica di uno striscio dal canale cervicale. Consente di determinare il tipo di eccitatore.
  2. Cultura del serbatoio, che consente di determinare la sensibilità dell'agente patogeno identificato ai farmaci antibatterici.
  3. Test del pH eseguito con cartine al tornasole. Con l'aiuto di questo studio, è possibile identificare uno squilibrio.

Un ulteriore metodo di ricerca obbligatorio che ti consentirà di determinare rapidamente il DNA dell'agente patogeno è la PCR. Con il suo aiuto vengono eseguiti femoflor e florocenosi. Attraverso questo studio, vengono rivelate sia la microflora infettiva specifica che quella non specifica.

Avvertimento! Spesso, con la vulvite aspecifica, viene eseguito un test citologico, che determinerà la presenza di cellule tumorali e ne impedirà lo sviluppo attivo.

Come e come trattare la vulvite nelle donne: unguenti, farmaci, supposte

Secondo le indicazioni, è possibile eseguire ulteriori metodi diagnostici, tra cui vulvoscopia, biopsia, istologia, ecc.

Come viene trattata la vulvite negli adulti

Il successo del trattamento della vulvite dipende direttamente dalla corretta diagnosi e identificazione dell'agente patogeno o altra causa che ha portato alla malattia. La terapia viene prescritta solo dopo aver ricevuto i risultati degli studi.

Dieta e regime terapeutico

Con la vulvite di tipo allergico diagnosticata, è necessario il rispetto del regime di trattamento e il rispetto delle restrizioni alimentari. La dieta prevede il rifiuto di:

  • dolci;
  • cibo piccante;
  • sale in eccesso e carni affumicate.

Inoltre, è necessaria una terapia con l'uso di antistaminici.

Candele per il trattamento della vulvite nelle donne

Per livellare i cambiamenti a livello microbiologico e ripristinare la normale acidità della vagina, vengono utilizzate supposte efficaci per la vulvite nelle donne. Di norma, contengono estriolo, che elimina la secchezza e il prurito nella vagina. Questo componente è considerato uno dei più sicuri, poiché non interessa le ghiandole mammarie e l'endometrio in generale.

Supposte comuni da vulvite per le donne, che sono relativamente poco costose:

  • Ovestin;
    Come e come trattare la vulvite nelle donne: unguenti, farmaci, supposte

    Oltre alle supposte, Ovestin è disponibile anche in crema.

  • Estriolo;
    Come e come trattare la vulvite nelle donne: unguenti, farmaci, supposte

    L'estriolo è un analogo più conveniente di Ovestin

  • Ovipol Clio;
    Come e come trattare la vulvite nelle donne: unguenti, farmaci, supposte

    Ovipol Clio allevia i sintomi spiacevoli sin dalla prima applicazione

Unguenti per il trattamento della vulvite nelle donne

Un altro tipo di medicinale utilizzato nel trattamento della vulvite nelle donne sono gli unguenti speciali per uso locale. A tale scopo vengono solitamente utilizzati agenti con composti curativi, che conferiscono elasticità alla pelle e alle mucose, - unguento all'idrocortisone, Inflorax, unguento alla nistatina, Radevit, unguento alla tetraciclina, Actovegin, Levomekol, ecc. d.

Come e come trattare la vulvite nelle donne: unguenti, farmaci, supposte

L'unguento all'idrocortisone può essere applicato direttamente sulla membrana mucosa

Pillole per la vulvite nelle donne

Oltre al trattamento locale, con la vulvite nelle donne, è indicato l'uso di antibiotici, il cui nome e gruppo dipendono dal tipo di agente patogeno. Viene praticato l'uso di farmaci ad ampio spettro. Per determinare il gruppo che otterrà l'effetto desiderato, consentirà un'analisi preliminare per la coltura batterica, che determina la sensibilità dei patogeni.

Importante! Con un tipo allergico di vulvite, sono necessari antistaminici.

Procedure igieniche

Una terapia di successo per la vulvite nelle donne è possibile con una combinazione di farmaci nel rispetto delle regole igieniche. È necessario utilizzare solo prodotti neutri e indossare biancheria intima naturale che non causi attriti inutili, il che porta a irritazioni.

Trattamento della vulvite nelle donne con rimedi popolari

Le ricette della medicina tradizionale consentiranno di ottenere alcuni progressi nel trattamento di:

  1. Mescolare il succo di aloe con qualsiasi olio vegetale e applicare sulle zone interessate.
  2. Lubrificare la mucosa con olio di olivello spinoso.

Inoltre, si consiglia di assumere decotti di erbe che hanno un effetto sedativo, necessario nel trattamento della vulvite nelle donne.

Come e come trattare la vulvite nelle donne: unguenti, farmaci, supposte

I tentativi di trattare la vulvite solo con rimedi popolari non porteranno risultati, ma porteranno solo alla formazione di una forma cronica

Raccomandazioni generali

Le linee guida cliniche generali relative al trattamento della vulvite nelle donne indicano la necessità di un approccio integrato. La giusta scelta di antibiotici dovrebbe essere combinata con preparati e mezzi locali per aumentare l'immunità.

Cause e trattamento della vulvite cronica

La causa principale della vulvite cronica è la forma acuta che non è stata completamente curata. Il trattamento di questo tipo è sistemico, richiede monitoraggio e test regolari. Spesso, la remissione del quadro sintomatico della vulvite nelle donne non significa guarigione.

Importante! Per verificare se l'agente patogeno che ha causato la vulvite in una donna ha lasciato il corpo è possibile solo con l'aiuto di test di laboratorio.

Quando si tratta la forma cronica di vulvite nelle donne, il medico seleziona il regime di trattamento individualmente, provando una combinazione di diversi farmaci.

Prevenzione delle malattie

La base per la prevenzione della vulvite nelle donne è la tempestiva individuazione ed eliminazione di eventuali agenti patogeni che causano malattie del sistema genito-urinario. Misure aggiuntive:

  1. Esame e trattamento del partner sessuale nella vulvite diagnosticata in una donna.
  2. L'uso della contraccezione di barriera, il rifiuto delle relazioni intime casuali, che porta allo sviluppo di vulvite infettiva nelle donne.
  3. Rispetto delle norme igieniche e sanitarie, la cui assenza spesso provoca vulvite nelle donne.

Infatti, la prevenzione della vulvite nelle donne è simile a qualsiasi malattia infettiva, soprattutto se causata dall'attività di agenti patogeni.

Conclusione

I sintomi e il trattamento della vulvite nelle donne richiedono cure mediche obbligatorie, solo un medico può prescrivere un regime di trattamento competente, soprattutto se esiste una forma cronica. La chiave per il recupero sarà la corretta diagnosi e identificazione del fattore scatenante che ha dato impulso allo sviluppo della malattia.

Recensioni sul trattamento della vulvite nelle donne

Marina Kolosova, Mosca

Ha curato la vulvite in una forma acuta, che è sorta sullo sfondo di un mughetto comune. Non mi aspettavo nemmeno che una semplice candida desse un tale effetto. Oltre alle supposte e ai farmaci antimicotici, il medico ha prescritto antibiotici. Il prurito e il disagio, caratteristici della vulvite, non sono scomparsi immediatamente. La condizione non è piacevole!

Elena Petrova, Stavropol

Non mi aspettavo nemmeno di essere malato di qualcosa, ho attribuito la sensazione di bruciore e il disagio periodico ai cambiamenti legati all'età. Si è rivelata essere una vulvite cronica. Hanno eseguito tutti i test, hanno anche fatto una biopsia, ma non c'è attività delle cellule tumorali. Ora nella fase del trattamento della vulvite con supposte e antibiotici.

Le informazioni e i materiali di questo sito sono forniti solo a scopo informativo. Non dovresti fare affidamento sulle informazioni in sostituzione di consigli, assistenza o trattamenti medici professionali effettivi.

  • Jun 27, 2022
  • 9
  • 0