Nutrizione per la sindrome dell'intestino irritabile

Con un disturbo digestivo accompagnato da gonfiore, dolore intenso, flatulenza, è necessario seguire una dieta speciale.È nominata dal medico individualmente, a seconda dei sintomi che l'accompagnano: stitichezza o diarrea. Prima di fare una diagnosi, devi passare attraverso l'esame. In ogni caso l'automedicazione è impossibile.

Contenuto:

  1. Regole dietetiche di base
  2. Prodotti vietati
  3. Prodotti consigliati

I sintomi particolarmente fastidiosi sono la grave perdita di peso e la comparsa di sanguinamento. Potrebbero esserci altri segni della malattia, non correlati al sistema gastrointestinale: brividi, disturbi nervosi.

Una particolare proprietà di questa patologia è che può verificarsi senza alcuna causa apparente. Molti medici credono addirittura che la malattia sia provocata da condizioni stressanti. Pertanto, nel suo trattamento, viene applicata una terapia complessa, in cui, insieme alla somministrazione di farmaci, non è inclusa solo una dieta speciale, ma anche metodi di psicoterapia.

instagram viewer

Regole di base della dieta

La dieta prescritta soddisfa i principi di un'alimentazione sana e comporta l'esclusione di alcuni alimenti dalla dieta per un tempo abbastanza lungo. La loro lista sarà selezionata da uno specialista in base a tre possibili varianti del decorso della malattia - con stitichezza, con diarrea o dolore. Per ripristinare gradualmente la funzione digestiva, ciascuna opzione richiede un sistema di alimentazione separato. Durante il trattamento, il paziente ha bisogno di pace e stretta aderenza alle raccomandazioni dietetiche del medico.

Il principio principale dovrebbe essere un'alimentazione regolare, frazionata e moderata. Le porzioni dovrebbero essere piccole, il cibo dovrebbe essere preso lentamente, senza fretta, masticando completamente.

Ogni ricezione dovrebbe avvenire in un momento specifico. La cena dovrebbe essere facile, il cibo pesante prima di coricarsi è dannoso per l'apparato digerente e per il cuore.

Tutto il cibo deve essere comodo per lo stomaco e avere la temperatura ambiente o essere leggermente caldo. Non puoi mangiare caldo e freddo.

Prodotti vietati

L'alcol, i prodotti affumicati e i condimenti piccanti sono completamente esclusi dalla dieta.È necessario tenere un diario di alimentazione, i registri dettagliati aiuteranno a chiarire il quadro della malattia e le sue cause.

Esiste una lunga lista di prodotti che non possono essere consumati in tutte le versioni della sindrome dell'intestino irritabile. Questi includono carne grassa, fritta o affumicata, in generale, tutti i prodotti in forma fritta o affumicata, così come i dolci - torte con crema grassa, focacce e altri dolci. Legumi e funghi diventeranno cibo pesante per lo stomaco infiammato.

Non puoi mangiare prodotti salati o in salamoia. Sono soggetti ad esclusione dalla dieta di frutta o bacche, se il loro sapore contiene almeno un po 'di acidità.Altrimenti, possono causare fermentazione.

Il fast food è completamente vietato.

Dobbiamo anche prendere in considerazione la reazione individuale del corpo a determinati prodotti.

Prodotti consigliati

Il menu deve contenere zuppe magre e dietetiche. Il porridge, cotto sull'acqua, si può riempire con un cucchiaio d'olio. Carne a basso contenuto di grassi, pollame, pesce sono i benvenuti, ma solo in forma bollita. Un buon contorno per piatti di carne può essere bollito o verdure al forno. Il pane

può essere utilizzato solo ieri o sotto forma di biscotti. Una varietà di latticini a basso contenuto di grassi, così come gelatina, brodo di rosa canina o ribes.

La dieta richiede un certo aggiustamento tenendo in considerazione le condizioni del paziente e un ulteriore quadro clinico. Con costipazione, è necessario aumentare il contenuto di fibre nella dieta, che migliorerà la peristalsi intestinale. I prodotti consigliati sono pane con crusca, insalate di verdure crude, zuppe di verdure e cereali, frutta fresca e frutti di bosco.

Se vi sono sintomi di diarrea, il menu dovrebbe includere i piatti che riducono la motilità intestinale - pane raffermo bianco, brodo di riso, biscotti secchi ma non buoni e altri prodotti. Diete terapeutiche

  • Mar 19, 2018
  • 30
  • 565