Pinoli per madri che allattano

Tutti sanno che i pinoli sono una ricca fonte di vitamine, contengono molte sostanze utili, insostituibili per la salute umana. Tuttavia, la mamma, se allatta al seno, dovrebbe avvicinarsi con attenzione alla propria dieta, poiché con la composizione competente del menu il corpo della donna riceve tutto il necessario, senza danneggiare il bambino.

Per evitare che una delicatezza provochi reazioni allergiche in un bambino, è necessario conoscere i pro ei contro del consumo di pinoli con una madre che allatta. A differenza dei loro omologhi, questi prodotti sono i meno pericolosi per non si è ancora formata briciole intestinali e cibo molto utile per il recupero del corpo di mia madre dopo la nascita.benefici

di pinoli

alle qualità benefiche di pinoli sono:

  1. eccellente assorbimento dal corpo senza irritazione dello stomaco e dell'intestino.
  2. Alto valore nutrizionale.
  3. Presenza di proprietà antinfiammatorie.
  4. Nessun contenuto di colesterolo.
  5. Mantenimento dell'immunità.
  6. instagram viewer
  7. Miglioramento dei processi metabolici e stimolazione della funzione cardiaca.
  8. Aumento della resistenza.
  9. Memoria migliorata. I pinoli

sono un prodotto dietetico, quindi sono molto utili per coloro che desiderano portare la propria figura nella vecchia forma. Inoltre

, pinoli contengono aminoacidi - arginina, che è vantaggioso per aumentare la lattazione, aumentando il metabolismo nel corpo della madre. Allo stesso tempo, c'è un aggiornamento naturale a livello cellulare, per quanto riguarda lo sviluppo di organi e sistemi nel bambino.

Di norma, una madre che allatta manca di micronutrienti utili. I pinoli permettono di colmare una tale mancanza, saturando il corpo con le seguenti vitamine:

  1. A - questa vitamina stimola la crescita e lo sviluppo.
  2. B1 - tiamina - ha un effetto benefico sui sistemi nervoso, cardiovascolare ed endocrino di madre e bambino.
  3. B2 - riboflavina - migliora il lavoro della vista, le condizioni della pelle;promuove la conversione di grassi e carboidrati in energia.
  4. B3 - niacina - migliora la digestione, in particolare l'assorbimento dei grassi.
  5. E - tocoferolo - ha lo scopo di rafforzare le membrane cellulari.

particolarmente degno di nota vitamina E, che in gran numero contenuta nei semi di pino, come per una donna una vera manna per aumentare la produzione di latte. Con una sufficiente ricezione di tale microelemento, il cibo per le briciole diventa più nutriente e più denso.

Pericoli e possibili danni

Nonostante tutti i benefici dei nuclei di cedro, vale la pena affrontarli correttamente nella loro dieta. Non è raccomandato mangiare noci nel primo mese dopo la nascita del bambino. Le eccezioni sono possibili solo quando la madre ha piena fiducia nella salute del bambino e i genitori non hanno allergie a tale trattamento.

È possibile avviare i pinoli nel menu della madre dal secondo mese, osservando la reazione della mollica a questo supplemento al cibo.

allergia in un bambino di solito si manifesta dopo circa 5 ore dopo l'ultima alimentazione delle seguenti caratteristiche:

  • crampi addominali, flatulenza
  • ,
  • eruzioni cutanee e arrossamenti sulla pelle( pancia, glutei, le guance).

Con tutta l'utilità dei pinoli, non dovresti abusare di loro - la quantità ottimale è di 30 grammi al giorno.

Conservare i pinoli in un contenitore ermeticamente chiuso e preferibilmente in un luogo buio. Puoi congelare il prodotto, ma non più di sei mesi.

delicatezza siberiano è un vero tesoro per le madri e per le briciole, diventando una fonte indispensabile di micronutrienti, che il bambino riceve dal latte materno. Se una donna conosce la misura, quindi nessuna reazione allergica è terribile, e un piccolo uomo crescerà forte e sano.

Nutrizione e salute
  • Apr 15, 2018
  • 8
  • 592