Pulizia catalitica del forno

Contenuto di
  • Opzioni per la pulizia delle idee per i forni
  • Pulizia catalitica dei forni: che cos'è?
  • Quali sono i vantaggi della pulizia catalitica del forno?
  • Ci sono degli inconvenienti nella pulizia catalitica del forno?
  • Come si verifica la pulizia del forno pirolitico?
  • Requisiti per i dispositivi con pulizia pirolitica
  • Quali sono i vantaggi della pulizia pirolitica dei forni?
  • Quali sono gli svantaggi della pirolisi?

Cooker è una cosa insostituibile in casa, perché con il suo aiuto possiamo far piacere a noi stessi e ai nostri parenti con capolavori culinari di nostra produzione. Tuttavia, ogni capolavoro ha un rovescio della medaglia: più il pollo alla griglia è succoso o la carne cotta nel forno, più è difficile pulire le pareti del forno da schizzi e macchie di grasso.

Ci vuole un sacco di tempo e fatica per la padrona di casa per pulire il forno di questi contaminanti. I produttori di moderne stufe da cucina, dotate di forni, offrono un gran numero di soluzioni tecniche originali che possono facilitare questo compito.

Opzioni per idee di progettazione per la pulizia del forno

Le soluzioni di design più popolari per questo problema sono i seguenti risultati tecnici:

  • Attrezzature per forno con porte rimovibili .
  • Il forno è dotato di un design speciale( carrello estraibile ), che consente di estrarre l'intera camera di lavoro. Come risultato, la padrona di casa è stata in grado di controllare ogni fase della cottura dei piatti inviati al forno senza il rischio di ustioni. Allo stesso tempo, il processo di pulizia del forno è diventato molto più semplice: la struttura estraibile è stata completamente rimossa e lavata separatamente dalla piastra.
  • Utilizzo di speciali smalti catalitici ( contenenti reagenti chimici speciali) per il rivestimento delle superfici interne dei forni. Forno con tale rivestimento, alleviare le casalinghe della necessità di pulirle dopo ogni cottura.
  • Fornitura di stufe da cucina con funzione autopulente pirolitica. I piatti con questa capacità sono considerati i migliori, ma anche i più costosi.

Pulizia catalitica dei forni: che cos'è?

La pulizia catalitica della superficie interna del forno è una soluzione abbastanza ingegnosa e tecnicamente non troppo complicata del problema. L'essenza di esso è la seguente:

  • Le superfici di lavoro del forno( superiore, posteriore e pareti laterali, così come le pale del convettore) sono coperte con uno smalto speciale contenente il catalizzatore di ossidazione. I catalizzatori sono ossidi di vari elementi chimici( come: biossido di cesio, rame, cobalto o manganese).Lo smalto catalitico ha una superficie ruvida a pori sottili di colore scuro.
  • Grazie al rivestimento catalitico, le pareti del forno assorbiranno goccioline di grasso come fogli di carta assorbente. Il segreto di questo effetto è semplice: le particelle del catalizzatore, che è parte dello smalto, iniziano ad attivare e accelerare il processo di ossidazione dei grassi quando il forno viene riscaldato. Di conseguenza, il grasso che arriva alle pareti del forno non rimane su di essi nella sua forma originale, ma diventa istantaneamente carbonizzato, trasformandosi in carbonio( cenere) e rilasciando acqua allo stesso tempo.
  • L'attivazione delle particelle catalitiche inizia a una temperatura di 150 gradi e la temperatura ottimale di questo processo può essere considerata un indicatore di 220 gradi.
A chi è la cucina adatta per la pulizia catalitica del forno? Padrone:
  • Non voglio perdere molto tempo a lavare il forno.
  • Amore per cucinare e spesso usare il forno. Vogliono comprare una lastra economica ma di alta qualità.
  • Non voglio pagare più del dovuto per l'elettricità.

Quali sono i vantaggi della pulizia catalitica del forno?

  1. La purificazione catalitica, un processo chimico che non richiede l'uso di tecnologie complesse, è un sistema economico e versatile. Ecco perché le piastre dotate della funzione di pulizia catalitica sono molto più economiche di una tecnologia simile, che ha un sistema di pulizia fondamentalmente diverso per il forno.
  2. La pulizia catalitica fa risparmiare tempo ed energia alle massaie, eliminando la necessità di pulire il forno dopo ogni utilizzo.
  3. La cenere e l'acqua rilasciate a seguito della reazione di ossidazione possono essere rimosse facilmente dalla superficie delle piastre catalitiche con un panno morbido inumidito.
    autopulente forno avviene simultaneamente con il processo di cottura, inoltre non importa in che modo si prepara il piatto: stufati, cotti o fritti. Il forno rimarrà comunque pulito.
  4. Lo smalto catalitico che ricopre le pareti del forno ha una lunga durata di almeno cinque anni. Dopo la scadenza di questo periodo, i pannelli del forno vengono sostituiti( molti modelli di piastre forniscono la possibilità di una tale sostituzione).Alcune piastre sono dotate di forni, le cui pareti hanno un rivestimento catalitico a due vie. Non è difficile da indovinare, il pannello con storsheysya smalto solo girato dall'altra parte e impostare al suo posto, e di farlo in proprio e può essere oggetto di una attenta lettura delle istruzioni. Più spesso, dopo aver reso tale servizio, gli utenti si rivolgono al centro servizi.
    La funzione di pulizia catalitica può essere equipaggiata con fornelli a gas ed elettrici. La pulizia catalitica dei forni montati su una stufa elettrica fa risparmiare energia elettrica, perché avviene simultaneamente alla cottura, automaticamente.
  5. sistema di pulizia catalitico consente di avere il forno a quasi tutte le patch di cucina, a prescindere dalla disposizione dei mobili e il posizionamento del piano di cottura.

Ci sono degli inconvenienti nella pulizia catalitica dei forni?

Sì, la pulizia catalitica ha una serie di aspetti negativi: le lastre catalitiche

  1. non sempre sono in grado di resistere a contaminanti molto forti. Spesso, da grandi macchie di grasso possono essere eliminate solo a seguito di un uso ripetuto del forno.
  2. Il rivestimento catalitico non ha tutte le superfici di lavoro del forno: non ce ne sono sulla porta o sul fondo del forno. Il motivo è semplice: applicare la composizione autopulente del vetro non ha imparato, e il fondo non viene applicata a causa del fatto che lo smalto catalitico paura dell'impatto della massa fusa di zucchero e latte, spesso derivanti dai vassoi su cui cotto torte, sformati e budini.
  3. Le superfici di lavoro del forno che non hanno piastre autopulenti devono essere lavate a mano. La mano dovrà lavare la griglia, la griglia e la cottura. Per i forni cura
con rivestimento catalitico è vietato usare abrasivi elementi polveri abrasive e spugna rigida capace di graffi.

Come si verifica la pulizia del forno pirolitico?

La pulizia pirolitica del forno è un processo di eliminazione di tutti i tipi di contaminanti che si depositano sulle pareti. La parola "pirolisi" è un composito formato dalla fusione di due parole greche: "Feast"( calore) e "lisi"( decadimento).

  • essenza forni pulizia pirolitica è che viene riscaldato a molto alto( circa 500 gradi) di temperatura, per cui tutta la contaminazione di bruciare, trasformandosi in cenere. Pulendo tutte le superfici del forno con un panno umido e liberandole, ottenere un forno perfettamente pulito.
  • La funzione di pulizia pirolitica non è automatica: deve essere attivata manualmente. Se la pirolisi è attivata, la porta del forno si blocca automaticamente. L'apertura può avvenire solo dopo che la temperatura all'interno del forno scende a 200 gradi. Questo è fatto per la sicurezza delle persone che sono vicino alla stufa inclusa.
andando a comprare un piatto con forno a pirolisi, occorre fare attenzione che l'aspiratore era abbastanza potente.
processo di pirolisi
  • è sempre accompagnato da odore estremamente sgradevole, per cui i dispositivi con una funzione di pulizia pirolitica hanno potenti filtri e catalizzatori che neutralizzano gli odori built-in, la pulizia a vapore. I filtri catalitici non sono soggetti a lavaggio o sostituzione, poiché hanno una risorsa progettata per l'intera vita del dispositivo. La loro pulizia automatica, effettuata a seguito di calcinazione, avviene ogni cento ore di funzionamento del forno.
  • Il problema dei fumi forti viene risolto collegando la piastra al sistema di ventilazione. A tale scopo, nella struttura della piastra è previsto un ramo speciale, al quale è collegato un tubo della cappa da cucina.

  • Il ciclo completo di pirolisi richiede 2,5 ore. Se lo si desidera, può essere ridotto a un'ora e mezza( il ciclo economico).La parte del leone è il riscaldamento del forno e il processo del suo raffreddamento. Alcuni modelli di piastre sono dotati di un dispositivo speciale che determina il livello di inquinamento e coordina automaticamente la durata della pulizia. Nella maggior parte dei casi, l'utente sceglie il ciclo di cui ha bisogno. Requisiti

per i dispositivi con un

pulizia pirolitica A causa del fatto che i forni con funzione di pirolisi riscaldati a temperature estremamente elevate, i produttori devono fornire loro il massimo livello di sicurezza. Ecco perché questa categoria di dispositivi deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • Sono realizzati in acciaio inox, in grado di sopportare carichi termici ripetuti senza provare alcuna deformazione. Dal momento che
  • forno con pirolisi spesso sono classificati come elettrodomestici da incasso, non dovrebbero essere caldo, esponendo i mobili della cucina a rischio di danni o incendi. Pertanto, hanno un rivestimento di smalto resistente al calore e sono dotati di un meccanismo tangenziale per il raffreddamento ad aria della porta. La porta stessa è dotata di diversi strati di vetro ad alta resistenza.

Quali sono i vantaggi della pulizia pirolitica dei forni?

  1. La pulizia pirolitica fornisce i migliori risultati.
  2. I dispositivi con funzione di pirolisi sollevano i proprietari dalla necessità di sostituire periodicamente i filtri catalitici, poiché sono autopulenti e hanno una maggiore durata.
  3. Il funzionamento frequente del forno provoca il completo fallimento dell'uso di detersivi domestici.
  4. La pulizia pirolitica( a differenza della pulizia catalitica) rimuove efficacemente le impurità dall'intera superficie di lavoro del forno.
  5. La pirolisi elimina le impurità da qualsiasi alimento( compresi sciroppi di zucchero e latticini).

Quali sono gli svantaggi della pirolisi?

  • Nonostante l'elevata efficienza del proprietario pulizia pirolitica devono ancora pulire periodicamente la camera di lavoro del forno, rimuovendo un panno imbevuto residui di fuliggine con le sue pareti dopo ogni procedura di pirolisi.
  • I pulitori manuali sono anche elementi rimovibili dei forni( come ad esempio: griglie, le loro guide, supporti per i vassoi e fogli da forno stessi).Temendo una possibile deformazione, i produttori richiedono di farli arrivare dai forni prima del processo di pulizia.

Tuttavia, in alcuni modelli di forni moderni è consentito lasciare i vassoi all'interno del forno per tutto il tempo della pulizia pirolitica. Ciò è reso possibile dal fatto che le teglie sono coperte con smalto resistente al calore.

  • La pulizia pirolitica è inevitabilmente accompagnata dalla comparsa di odori sgradevoli, che possono essere eliminati solo con l'aiuto di un potente cappuccio, e ciò comporta costi aggiuntivi per la sua acquisizione.
  • La pulizia pirolitica non è automatica. Per attivarlo, è necessario iniziare manualmente. Inoltre, è abbastanza energivoro( per un ciclo completo di pulizia arriva fino a 7 kW).
  • I modelli di forno con funzione di pirolisi sono piuttosto costosi a causa dell'elevato costo delle parti componenti e dei materiali ad alta tecnologia da cui sono realizzati.
La funzione di pulizia pirolitica può essere equipaggiata solo con elettrodomestici. Raggiungere la temperatura necessaria per effettuare la pirolisi nei forni a gas è sia impossibile che pericoloso.

La pirolisi è spesso equipaggiata con elettrodomestici incorporati, poiché sono principalmente destinati a persone con alti redditi.

Ulteriori informazioni sulle tecnologie di autopulizia per il forno:

Video correlati:

5:08
Forni: tecnologie autopulenti
2:08
SISTEMA DI PULIZIA DEL FORNO
2:59
Forno Electrolux EOA 55551 AK, smalto catalitico, chiudiporta, sonda termica
  • Mar 05, 2018
  • 34
  • 1034