Facciamo un menu festivo

La parola "menu" indica una lista speciale di piatti e bevande che le persone usano durante il giorno, fatte sotto forma di un programma, o semplicemente un programma di quali piatti e che ora del giorno ci sono. Per la corretta composizione dei menu, è importante almeno in qualche modo comprendere le caratteristiche di vari piatti e vini, tener conto del loro gusto e sapere se possono essere combinati.

Regole di base per la preparazione del menu festivo

Nel menu non dovrebbero esserci piatti dello stesso tipo, cioè se un piatto di pesce è già stato indicato, allora il secondo sarà semplicemente superfluo. Lo stesso vale per altri piatti. Ad esempio, il pollo bollito non deve essere servito insieme o dopo la carne bollita di nessun altro animale.

Per decorare splendidamente il tavolo festivo e offrire il massimo piacere agli ospiti, le hostess spesso usano questa struttura del menu:

  • inizialmente serve piatti freddi e snack;
  • il primo piatto( questi piatti sono serviti nel caso in cui sia prevista una cena festiva);
  • caldo;Dessert
  • .
instagram viewer

Snack e piatti principali

Gli snack freddi nel mondo della cucina sono chiamati piatti che vengono serviti in porzioni non molto grandi e da cui la tradizione inizia il pranzo. Gli snack possono essere suddivisi nei seguenti tipi:

  • Pesce - leggermente salato, aringa e molti altri piatti a base di pesce.
  • Carne - carne bollita, carne fredda, affettata, insalate. Piatti di pollame o selvagginaSpuntini, compresi piatti a base di verdure e funghi.
  • piatti a base di uova.

Gli snack caldi sono piatti che vengono serviti sempre solo dopo il freddo. La condizione più importante è che non debbano in nessun caso essere saziati con lo stomaco o interrompere l'appetito degli ospiti prima di servire il piatto principale. Per scegliere correttamente gli snack, è necessario seguire i seguenti suggerimenti utili:

  • Se viene servito solo uno spuntino al tavolo, allora dovrebbe essere reso più "denso" e nutriente.
  • Se vengono serviti più di due snack, alcuni devono essere nitidi e il resto non molto.
  • Se la scelta degli snack è piuttosto ricca, allora la preferenza dovrebbe essere data facilmente e non molto soddisfacente.
  • La maggior parte degli snack sono serviti solo per una cena festiva, e non per cena, che può servire sia piatti caldi che freddi.
  • La merenda fredda va messa sul tavolo prima di servire una zuppa calda, uno spuntino caldo - dopo di essa.

Quando gli snack sono finiti, puoi tranquillamente servire i primi piatti. Minestre e brodi di carne, pesce e funghi migliorano il lavoro dello stomaco e accelerano la digestione del prossimo piatto caldo. Se inizi con la zuppa, dovresti prima servire pasti leggeri. Dopo lo spuntino, puoi servire qualsiasi zuppa, la cosa principale è che il piatto precedente era facile.

È molto importante tenere conto dei gusti e delle preferenze degli ospiti durante la preparazione del menu festivo, quindi sicuramente non rimarranno affamati e ringrazieranno il proprietario premuroso per una cena così meravigliosa e varia.

Selezione, conservazione, preparazione
  • Mar 06, 2018
  • 49
  • 465